Minimo d'ordine Euro 30,00+iva
Per i prodotti non acquistabili on-line contattaci, verificheremo insieme l'idoneità di prodotto
Consegna a partire da 24/48 ore

Pannello arancione 300x120 mm e trasporto ADR, quando può essere sanzionato?

Per spedire merci pericolose in maniera sicura e conforme bisogna conoscere le norme che regolano questo ambito oltre ad avere la capacità tecnica di applicare queste regole nella pratica. Qualsiasi sia il vostro ruolo o compito all’interno di questa filiera è indispensabile che operiate in maniera responsabile ed in conformità ai regolamenti per la spedizione di merci pericolose, solo così potrete spedire senza rischi.

Proprio a proposito di rischi e regolamenti approfondiamo il tema dei pannelli arancioni neutri per il trasporto ADR. Per la segnalazione dei mezzi di trasporto adibiti al trasporto di merci pericolose, è necessario applicare degli specifici pannelli arancioni che possono differire per dimensioni e contenuto a seconda della tipologia di trasporto. A proposito delle dimensioni dei pannelli neutri arancioni spesso viene fatta la seguente domanda:

Posso usare il pannello arancione neutro 300x120 mm al posto di quello da 400x300 mm?

Vediamo nel dettaglio la risposta per evitare inutili sanzioni.

Per il trasporto via terra ADR è richiesto un pannello neutro di dimensioni 400x300 mm, retroriflettente e con bordo nero di 15 mm. Il materiale utilizzato deve essere resistente alle intemperie e garantire una segnalazione durevole. Il pannello non si deve staccare dal suo fissaggio dopo un incendio di una durata di 15 minuti.

Solo se la dimensione e la struttura del veicolo sono tali da non avere spazio sufficiente per fissare questi pannelli arancioni, le loro dimensioni possono essere ridotte a un minimo di 300 mm per la base, 120 mm per l’altezza e 10 mm per il bordo nero. Questa possibilità di utilizzare pannelli di dimensioni ridotte vale solo per la versione neutra dei pannelli arancioni.

Ma attenzione! Se le dimensioni del veicolo permettono di applicare un pannello di dimensioni “regolari” 400x300 e invece si sceglie, per ridurre i costi o anche solo per errore, un pannello di dimensioni ridotte, il veicolo viene considerato come privo di pannello e perciò sanzionabile secondo l’art. 168 c9 del CdS come da prontuario in uso dalle forze dell’ordine. È prevista in questo caso una sanzione amministrativa per il conducente, per il proprietario del veicolo e per il committente del trasporto. Inoltre, viene applicata una sanzione accessoria per il conducente, ovvero la sospensione della carta di circolazione e della patente di guida per due mesi, a cui si aggiunge la decurtazione di dieci punti.

Ecco infine un esempio pratico di due classici casi a paragone. Nell'esempio di sinistra il mezzo, che ha tutto lo spazio per l'affissione del pannello regolare, è segnalato con un pannello arancio neutro ridotto (300x120 mm) e quindi sanzionabile. Nel secondo caso viene illustrato lo stesso mezzo ma correttamente segnalato con un pannello arancio regolare (400x300 mm) e quindi a norma.


CAMION-it