News

Chemical Kit: Polonia e Svizzera firmano l'accordo multilaterale M321 ADR

Dopo la Germania, il Regno Unito e la Svezia, anche la Polonia e la Svizzera in questi giorni hanno firmato l’accordo multilaterale M321 per il trasporto su strada ADR di UN3316 ai sensi della sezione 1.5.1 dell'ADR ed in relazione alle disposizioni speciali 671 e 1.1.3.6.

Leggi di più

IMDG 39-18: entrata in vigore obbligatoria anticipata a partire dal 1° settembre 2019

Il 23 luglio 2019 è stata emessa la Circolare n. 35/2019 dal Comando Generale delle Capitanerie di porto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

Leggi di più

Anche la Spagna firma accordo M315 per il trasporto di sostanze infettive su strada ADR

Nei giorni scorsi, anche la Spagna ha firmato l’accordo multilaterale M315 per il trasporto su strada ADR di sostanze infettive ai sensi della sezione 1.5.1 dell'ADR.

Leggi di più

Controllo trasporto su strada ADR: 2.500 Euro di multa per trasporto non conforme

 

Nei giorni scorsi, la Polizia Stradale di Mantova ha intercettato e fermato, a causa di alcune anomalie del mezzo, un camion carico di materiale infiammabile.

Leggi di più

Chemical Kit: Germania, Irlanda del Nord, Regno Unito e Svezia firmano accordo multilaterale M321 per trasporto su strada ADR

 

Dopo l’Irlanda del Nord e il Regno Unito, anche la Germania e la Svezia in questi giorni hanno firmato l’accordo multilaterale M321 per il trasporto su strada ADR di UN3316 ai sensi della sezione 1.5.1 dell'ADR, al cap. 1.1.3.6 ed in relazione alla disposizione speciale 671.

Leggi di più

Anche l’Austria firma accordo M315 per il trasporto di sostanze infettive su strada ADR

Dopo Belgio, Germania, Lussemburgo, Paesi Bassi e Svizzera, anche l’Austria in questi giorni ha firmato l’accordo multilaterale M315 per il trasporto su strada ADR di sostanze infettive ai sensi della sezione 1.5.1 dell'ADR.

Leggi di più

ENAC, definite responsabilità, formazione, controlli e sanzioni per il trasporto aereo di merci pericolose

Con il nuovo regolamento, ENAC ha definito ed affinato alcuni aspetti cruciali per il trasporto aereo sicuro e corretto di merci pericolose. Nel nuovo regolamento, "Trasporto aereo delle merci pericolose" Ed. 2 del 2 luglio 2019, vengono trattati molti aspetti chiave, tra cui i più importanti.

Leggi di più

Trasporto interno di merci pericolose: deroghe alla direttiva 2008/68/CE

La Decisione di esecuzione (UE) 2019/1094 della Commissione del 17 giugno 2019, pubblicata sulla Gazzetta ufficiale dell’Unione Europea del 27 giugno 2019 n. L173, ha autorizzato gli Stati membri ad adottare determinate deroghe a norma della direttiva 2008/68/CE del Parlamento Europeo e del.

Leggi di più

Sostanze esplosive: la Norvegia firma gli accordi multilaterali per trasporto di merci pericolose su strada ADR M313 e M322

La Norvegia ha da poco firmato l’accordo multilaterale ADR M313 ai sensi della sezione 1.5.1 dell'ADR sul trasporto di materie ed oggetti esplosivi appartenenti alle Forze armate e destinati ad essere distrutti e l’accordo multilaterale ADR M322 ai sensi della sezione 1.5.1, Allegato A, dell'ADR

Leggi di più

Anche i Paesi Bassi firmano accordo multilaterale M318 per trasporto di recipienti a pressione su strada ADR

Dopo Austria, Francia, Germania, Inghilterra, Irlanda, Svezia e Svizzera, anche i Paesi Bassi hanno da poco firmato l’accordo multilaterale M318 per il trasporto di merci pericolose su strada ADR ai sensi della sezione 1.5.1 dell'ADR.

Leggi di più

Entrata in vigore di ADR/RID/ADN 2019

A partire dal 1° luglio 2019, come stabilito dal Decreto del 12 febbraio 2019 del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, i trasporti nazionali di merce pericolose via strada, via ferrovia e via navigabile interna, dovranno essere conformi alle disposizioni contenute nelle edizioni 2019.

Leggi di più

Spedizione via aerea IATA: sanzione di Euro 80.000 ad una società tedesca per trasporto di merce pericolosa non conforme

La Federal Aviation Administration (FAA) del Dipartimento dei trasporti degli Stati Uniti ha inflitto una sanzione di 97.500 dollari (circa 80.000 Euro) contro una società tedesca per violazione dei regolamenti per il trasporto di merce pericolosa.

Leggi di più