Accordo M330 per trasporto di merci pericolose su strada ADR: nuovi paesi si aggiungono alla lista

Dopo l’Irlanda, la Repubblica Slovacca, la Francia, la Repubblica Ceca, la Germania, l’Inghilterra e l’Italia, anche altri paesi hanno da poco firmato l’accordo multilaterale M330, ai sensi della sezione 1.5.1 dell'ADR, relativo ai certificati di formazione dei conducenti in conformità al 8.2.2.8.2 dell'ADR e i certificati di consulente per la sicurezza in conformità con il capitolo 1.8.3.7 del regolamento ADR.L’accordo ora è utilizzabile in: Irlanda, Slovacchia, Francia, Repubblica Ceca, Slovenia, San Marino, Germania, Inghilterra, Italia, Svezia, Polonia, Grecia, Romania, Lussemburgo, Belgio, Norvegia, Ungheria, Austria, Turchia, Finlandia, Portogallo, Lituania, Spagna, Svizzera, Croazia, Lettonia, Olanda e Serbia.

  1. In deroga alle disposizioni del capitolo 8.2.2.8.2 dell'ADR tutti i certificati di formazione dei conducenti la cui validità scade tra il 1° marzo 2020 e il 1° febbraio 2021 restano validi fino al 28 febbraio 2021, a condizione che vengano rispettate alcune condizioni.
  2.  In deroga alle disposizioni del capitolo 1.8.3.16.1 dell'ADR tutti i certificati di formazione come consulente per la sicurezza per il trasporto di merci pericolose la cui validità scade tra 1° marzo 2020 e il 1° febbraio 2021 restano validi fino al 28 febbraio 2021, a condizione che vengano rispettate alcune condizioni.

L’accordo M330 sarà in vigore fino al 1° marzo 2021, per il trasporto nei territori delle parti contraenti ADR firmatarie del presente accordo. Se revocato prima da uno dei firmatari, rimane valido fino alla suddetta data solo sui territori delle parti contraenti firmatarie del presente accordo che non lo hanno revocato.

Scarica l'accordo