IMDG 40-20: entrata in vigore su base volontaria

L’Organizzazione Marittima Internazionale (IMO) ha fornito nei giorni scorsi un aggiornamento circa il nuovo emendamento 40-20 del codice IMDG (ovvero l’edizione 2020).

L’IMO prevede di pubblicare tale emendamento all’inizio del 2021 e potrà essere applicato su base volontaria dopo il 1° gennaio 2021 e obbligatoriamente dal 1° giugno 2022.

La conformità ad un nuovo emendamento del codice IMDG è volontaria nel primo anno successivo alla pubblicazione (ovvero 2021) e obbligatoria nel secondo anno successivo alla pubblicazione (ovvero dopo il 1° gennaio 2022).

In condizioni normali, l'emendamento 40-20 sarebbe stato pubblicato nell'autunno 2020, ma quest’anno il programma delle riunioni regolari dell'IMO è stato interrotto e ritardato a causa della crisi della salute pubblica del COVID-19.

In quanto tale, l'emendamento 40-20 non è ancora disponibile.

Fino a quando la nuova edizione non sarà disponibile, gli spedizionieri di navi trasportanti merci pericolose dovrebbero continuare a rispettare il codice IMDG edizione 2018.