Etichette personalizzate per merci pericolose: opportunità e plus di Serpac

Quando si ha a che fare con la spedizione di materiali ad alto rischio, può essere utile avere a disposizione delle etichette personalizzate per merci pericolose.

Queste devono essere prima di tutto conformi alle normative ADR, RID, ADN, IMDG e ICAO-IATA (sigle che indicano rispettivamente il trasporto via terra, ferrovia, vie navigabili interne, via mare ed aerea).

 

Spedisci merci pericolose e hai bisogno del consiglio di un esperto?
Richiedi subito una consulenza gratuita!

 

Come si può facilmente intuire, le etichette hanno la funzione di segnalare il tipo di pericolo che si trova all’interno del collo. Svolgono una funzione fondamentale proprio perché le informazioni che riportano sono le stesse che permettono il corretto invio della merce, anche e soprattutto dal punto di vista legale. Tra gli elementi che devono obbligatoriamente essere presenti sull’etichetta troviamo la classe di pericolo ed il relativo simboloEssendo etichette personalizzate esse saranno complete di tutte le informazioni sulla merce pericolosa come il numero ONU, il nome della merce (se necessario), ecc.

In che modo Serpac ha affinato i prodotti per il trasporto di questo tipo di merci? Andiamo a scoprire le opportunità e i plus studiati per migliorare la logistica di quelle che sono tra le spedizioni più delicate in assoluto.

Il rigoroso rispetto delle normative

Ogni etichetta "standard" realizzata da Serpac rispetta pedissequamente quanto prescritto dalla normativa di riferimento: questo è stato il punto di partenza e la guida costante dell’azienda. Successivamente l’azienda si è dedicata alla realizzazione di etichette personalizzate per merci pericolose e non. Lo scopo era ed è tuttora quello di garantire delle spedizioni su misura, dando al cliente la possibilità di inserire sull’etichetta più dettagli possibile.

Etichette per merci pericolose

Per la spedizione di merci pericolose è necessario, oltre all’etichetta di pericolo, che il collo riporti anche il numero ONU e per alcune modalità di spedizione anche il nome della merce (PSN) e se il caso, anche il nome chimico tecnico della merce. Per ovviare all’affissione di svariate etichette e alla possibilità di dimenticare di inserire alcuni dei dati fondamentali per la spedizione corretta, Serpac progetta e realizza etichette su misura per la spedizione di merci pericolose in base alla merce che dovete spedire, alla modalità di spedizione ed infine al tipo di collo su cui devono essere applicate.

Pittogrammi GHS di pericolo

Le etichette CLP con i pittogrammi GHS di pericolo devono essere studiate in base alle specifiche del singolo prodotto. Anche in questo caso, Serpac si occupa di inserire tutte le informazioni richieste dal cliente, e offre la possibilità di sovrastampare in caso di necessità.

Piccola nota: dal 1 giugno 2015 le sostanze e miscele pericolose devono avere un’etichettatura che rispetti il GHS e il CLP (Regolamento CE n. 1272/2008). Le dimensioni dell’etichetta e dei pittogrammi GHS vengono studiate in base alla capacità dell’imballaggio.

Preventivi personalizzati ed estremamente dettagliati

Come abbiamo visto, l’obiettivo principale di Serpac è stato quello di aumentare la qualità del servizio di spedizione andando a lavorare sul dettaglio, e quindi sulla personalizzazione delle etichette. Ogni preventivo viene realizzato sulla base delle singole esigenze del cliente, a cui viene chiesto di fornire più informazioni possibili sulla merce. In particolare gli viene chiesto di specificare:

  • le dimensioni che dovrà avere l’etichetta, a seconda della grandezza del collo;
  • il formato;
  • la superficie di applicazione (scatole, fusti, ecc);
  • il supporto o materiale su cui si vuole stampare;
  • il tipo di etichetta (standard, multipagina o peel-off);
  • la quantità e le confezioni (pacchi o rotoli).

Per le etichette in rotolo è, inoltre, possibile scegliere il tipo di allestimento e il posizionamento sulla bobina.

Etichette antieffrazione, per un trasporto sicuro

Serpac si occupa di produrre delle etichette antieffrazione, progettate per segnalare l’eventuale manomissione durante il trasporto della merce. Anche in questo caso viene assicurata la personalizzazione. L’efficacia di queste etichette sta nel fatto che non sono riposizionabili e aderiscono a tutti i tipi di superficie. Se qualcuno tenta di rimuoverle rimane impressa la scritta “Void” sul prodotto: impossibile non accorgersene.

Etichette multipagina per l’inserimento di tutti i dati necessari

Ci sono dei casi in cui lo spazio disponibile per applicare l’etichetta non consente di inserire tutte le informazioni necessarie. Per far sì che il mittente possa customizzare al massimo le informazioni legate al prodotto da spedire, Serpac produce anche etichette multipagina, sia in formato standard sia peel-off (removibile), dando l’opportunità di stampare su prima, seconda, terza e quarta pagina, sia in bianco e nero sia a colori.

Stampa in digitale

Serpac ha introdotto anche la stampa in digitale, al fine di garantire al cliente la possibilità di gestire tutti i dati variabili, tra cui possiamo trovare codici e numerazioni. Le etichette vengono stampate tramite processi elettronici, che consentono di produrre un numero di pezzi limitato ed etichette diverse in quantità minime. Gli altri punti di forza della stampa digitale stanno nella qualità della resa grafica e nei bassi costi di produzione. Vengono, infatti, eliminati i costi cliché, ovvero dell’impianto stampa.

New Call-to-action